Con quella bocca può dire ciò che vuole

new_lisi.jpg

 “Con quella bocca può dire ciò che vuole”. Con questa frase e con un primo piano delle labbra perfette di Virna Lisi si chiudeva la pubblicità del dentifricio Chlorodont nel Carosello del 1957. Ed è stato proprio questo slogan ideato da Marcello Marchesi che, unito al suo neo sensuale vicino alla bocca, ha dato metaforicamente inizio alla popolarità di Virna Lisi, una delle dive italiane più amate di tutti i tempi.

Continua a leggere

L’odio e il dubbio

black-mirror-slide.jpgArticolo uscito su “Il Dubbio” il 12/09/2017 – “Le opinioni delle persone, su internet, sono mutevoli come il clima. Non è odio vero, non lo pensano davvero” spiega la protagonista di Odio Universale, in originale Hated in the Nation, una delle più belle puntate dell’amata serie tv britannica Black Mirror.

Il cinguettio di Twitter con il suono del disprezzo, la notifica Facebook con il rumore del dileggio. Una sintesi perfetta che ritrae l’inquietante metamorfosi di un sentimento ancestrale e immortale che impatta con l’universo dei social network.

Continua a leggere

Biumor 2017 dal 25 al 27 agosto a Tolentino

IMG_BIUMOR.jpgA Tolentino dal 25 al 27 agosto torna la quinta edizione di BIUMOR, il festival dedicato alla Filosofia dell’Umorismo, organizzato dall’Associazione Popsophia in collaborazione con l’Amministrazione Comunale e la Biennale Internazionale dell’Umorismo nell’Arte di Tolentino. La splendida sede del Castello della Rancia, colpita dal sisma che ha interessato lo scorso anno l’intera regione, riapre i battenti per ospitare filosofi e artisti di fama internazionale che s’interesseranno di indagare la capacità umana del riso attraverso il prodotto culturale di massa, dalla fiction ai film, dalle canzonette ai social network.

Continua a leggere

La notte dei desideri a Civitanova

Tavola_disegno_4.jpg

 La notte dei desideri è a Civitanova Marche giovedì 10 agosto con Popsophia. Il ritorno nella città che per prima ha ospitato e incentivato la crescita del progetto culturale di Popsophia sarà nel pomeriggio all’Hotel Miramare e la sera si sposterà, per l’inedito spettacolo filosofico-musicale, al Lido Cluana. Una serata dedicata alla filosofia del desiderio tra performance teatrali, conferenze e concerti di musica dal vivo che avranno inizio nel tardo pomeriggio fino al cadere della notte.

Continua a leggere

Carboneide – Ortezzano 28 e 29 luglio 2017

Augusto a Ortezzano.jpgIl 28 e il 29 luglio arriva a Ortezzano la terza edizione di Carboneide, la Popsophia del mondo classico, il festival dedicato alla classicità greco-romana indagata con le lenti della cultura pop. L’occasione per rianimare culturalmente un territorio fortemente colpito dal sisma: filosofi, scrittori e musicisti saranno protagonisti di conferenze-spettacolo dove la filosofia classica si contamina con il cinema, le serie tv e la musica leggera. Scarica il programma della III edizione di Carboneide!

Continua a leggere

Popsophia sulle ali della libertà. Il successo della VII edizione pesarese

Il pubblico di Popsophia a Pesaro 2017.jpgPopsophia fugge sulle ali della libertà. Sperimentazioni e produzioni inedite di eventi dove la filosofia fa incursione nel contemporaneo e si fa spettacolo musicale, racconto in immagini, lezione per la vita. Cinque giornate sul tema “fuga dalla libertà”, un tema che ha mirato a commuovere il pensiero, ha impattato sulla storia e si è fatto discussione d’amore, di rivoluzione, di sfida e d’illusione. Il festival alla sua VII edizione ha archiviato un successo finora mai raggiunto, lo spazio della Rocca Costanza di Pesaro è stato preso d’assalto da un pubblico proveniente da tutta Italia e di ogni età, innamorato e  galvanizzato da uno dei più grandi eventi culturali della regione.  Alle migliaia di persone che hanno affollato gli appuntamenti si sono aggiunti, quest’anno per la prima volta, i tantissimi che hanno seguito e partecipato attraverso live twitting e dirette streaming dei canali social Youtube e Facebook.

Continua a leggere

Generazioni a confronto: intervista doppia madre/figlia

IMG_8640.jpg

Intervista doppia di Alessandra Bruno (Corriere Adriatico, 02/07/2017) – Cinzia e Lucrezia, gli stessi occhi color del mare, raccontano la loro vita incrociata di donne da copertina, molto riconosciute nel Maceratese e non. E danno vita a un confronto aperto come le loro menti. La prima, classe ’54, è un avvocato, la seconda, 29 anni, una filosofa. (segue il testo integrale dell’intervista)

Continua a leggere