Il filosofo gentile. Addio a Remo Bodei

74214513_3002289299783120_7243662700633391104_n.jpg

Il mio ricordo di Remo Bodei (articolo uscito su “Il Riformista” del 09/22/2019) – Del Maestro ricordiamo lo stile. Impossibile dimenticare Remo Bodei: la sua voce limpida, il suo modo pacato di parlare, la grazia che animava il suo dire, il guizzo del suo sguardo curioso. Una curiositas quasi infantile che non si era esaurita, malgrado il prestigio indiscusso raggiunto in tutti i consessi internazionali. Il candore dello stupor del bambino, che tanto assomiglia al thauma, la meraviglia che anima fin dall’origine lo sguardo del filosofo.

Continua a leggere

POPSOPHIA a Pesaro dal 4 al 6 luglio – Il programma del festival

Grafica base Pesaro 2019.jpg

SCARICA IL PROGRAMMA“E’ già ieri” è il tema di Popsophia a Pesaro dal 4 al 6 luglio 2019: l’eterno ritorno del sempre uguale. I fenomeni della cultura di massa contemporanea riproducono costantemente cose già viste e già sentite. L’immaginario pop – dai revival musicali ai remake cinematografici, dalle politiche reazionarie alle mode retrò – ci traghetta in un paradossale futuro-passato.

Continua a leggere

È GIÀ IERI – Il nuovo tema del festival di Pesaro dal 4 al 6 luglio 2019

“Questa vita, come tu ora la vivi e l’hai vissuta,
dovrai viverla ancora una volta e ancora innumerevoli volte,
e non ci sarà in essa mai niente di nuovo”
F. Nietzsche

COMUNICATO STAMPA – È GIÀ IERI: Il mondo contemporaneo si configura come l’avveramento del più abissale dei pensieri di Nietzsche: l’eterno ritorno del sempre uguale. I fenomeni della cultura di massa contemporanea riproducono costantemente cose già viste e già sentite. L’immaginario pop – dai revival musicali ai remake cinematografici, dalle politiche reazionarie alle mode retrò – ci traghetta in un paradossale futuro-passato. Immersi in un immenso archivio digitale di un passato che non passa, possiamo sfuggire alla sensazione di vivere in un film che abbiamo già visto?

Continua a leggere

POPSOUND a Civitanova Alta. I giovedì al Teatro Annibal Caro

Factory.jpg
La band Factory di Popsophia 

Senza musica, la vita sarebbe un errore.
Friedrich Nietzsche

SCARICA IL PROGRAMMA – “Ci eravamo impegnati durante la passata stagione estiva a realizzare il progetto ‘Popsophia tutto l’anno’ – esordisce il sindaco Fabrizio Ciarapica – e ora arriva al Teatro Annibal Carodi Civitanova Alta, “Popsound”, l’unico festival nazionale della pop filosofia che ha al centro delle sue tematiche l’universo musicale nelle sue declinazioni migliori e immancabilmente Pop!”
Promosso dal comune di Civitanova Marche, dall’Associazione Culturale Popsophia, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Provinciale, “Popsound” sarà un viaggio tra attualità e musica, guardando il mondo con gli occhiali della Filosofia.

Continua a leggere