L’odio e il dubbio

black-mirror-slide.jpgArticolo uscito su “Il Dubbio” il 12/09/2017 – “Le opinioni delle persone, su internet, sono mutevoli come il clima. Non è odio vero, non lo pensano davvero” spiega la protagonista di Odio Universale, in originale Hated in the Nation, una delle più belle puntate dell’amata serie tv britannica Black Mirror.

Il cinguettio di Twitter con il suono del disprezzo, la notifica Facebook con il rumore del dileggio. Una sintesi perfetta che ritrae l’inquietante metamorfosi di un sentimento ancestrale e immortale che impatta con l’universo dei social network.

Continua a leggere