EROI E SUPEREROI 24 – 25 – 26 AGOSTO al Castello della Rancia di Tolentino

Grafica 2018 - Giorgio Leggi.jpgSCARICA IL PROGRAMMA DEL FESTIVAL – “Eroi e supereroi” sarà il tema dell’edizione 2018 di Biumor, il festival annuale dedicato alla filosofia dell’umorismo, realizzato da Popsophia in collaborazione con la Biennale Internazionale dell’Umorismo nell’Arte di Tolentino, che si terrà nelle giornate del 24, 25 e 26 Agosto al Castello della Rancia di Tolentino.

Un’occasione per celebrare due anniversari indimenticabili. Nel 1928, esattamente 90 anni fa, Walt Disney inventa Topolino, un personaggio sempre capace di rinnovarsi e adattarsi al mutamento della società, che ha segnato la formazione e la crescita di intere generazioni; quarant’anni fa approdava invece sul grande schermo Atlas Ufo Robot che sovverte lo scenario televisivo e mediatico italiano raccontando la storia del principe Duke Fleed (Actarus), in fuga dal suo pianeta a bordo del robot Goldrake, che lotta eroicamente al fianco degli umani contro il Re Vega. “Due Weltanschauung dell’animazione, quella Occidentale e quella Orientale, a cui abbiamo deciso di dedicare la sesta edizione di Biumor. – ha dichiarato la Direttrice Artistica Lucrezia Ercoli– Eroi di carta, da Topolino a Goldrake, che hanno costituito vere e proprie icone pop dell’esperienza adolescenziale”.

“Biumor caratterizza la fine dell’agosto tolentinate da sei anni e torna al Castello della Rancia per realizzare un evento culturale inedito in una città che si è sempre distinta per innovazione artistica e promozione turistica” – dichiara il sindaco Giuseppe Pezzanesi– “Un’occasione che rilancia il dibattito culturale intorno ai temi legati alla nostra Biennale dell’Umorismo, un’eccellenza della città di Tolentino”. “Il Festival è un progetto di respiro nazionale che ha riattivato il turismo culturale e valorizzato le eccellenze del nostro territorio. – aggiunge Silvia Luconi, Vicesindaco e Assessore al Turismo – “Per la nostra cittadina è anche un’occasione per rilanciare dopo i danni degli eventi sismici il valore turistico dello splendido monumento del Castello della Rancia.”

“Le giornate di Biumor di fine agosto a Tolentino sono un’opportunità di riflessione attenta, appassionante e popolare” – dichiara Alessia PupoAssessore alla Cultura – “Per questo abbiamo accolto con entusiasmo la nuova sfida proposta da Popsophia, crediamo che il tema scelto per questa VI edizione possa raccontare, tra tradizione e innovazione, l’umorismo dei cartoni che hanno caratterizzato l’infanzia e l’adolescenza di tantissime generazioni”.

La partecipazione alle giornate del Festival ha valore di formazione e rientra nelle attività riconosciute dall’Ufficio Scolastico Regionale come valide ai fini dell’aggiornamento docenti.

LE RASSEGNE

17.00 PHILOFICTION

Le serie tv interpretano e creano il mondo. Le fiction di ultima generazione appassionano il pubblico perché descrivono – con ironia – le sfide del presente. Sabato 25 agostolo scrittore Tommaso Ariemmaanalizzerà“La casa di carta”, serie televisiva spagnola che ha riscosso un successo internazionale mentre domenica 26 agostoil filosofo Cesare Catàapprofondirà la figura dell’uomo che con la sua infinta fantasia ha regalato al mondo meravigliose e magiche finzioni al cinema e in televisione con“Walt Disney, il ritratto di un genio”.

18.00 LECTIO POP

L’umorismo è un linguaggio complesso e sfaccettato. La lectio pop propone interpretazioni diverse in uno dei fenomeni più misteriosi propri dell’essere umano. Il primo appuntamento di venerdì 24 agostoavrà come protagonista Vittorio Lattanzi, redattore del sito web di satira Lercio.it, il quale tratterà di “Eroi da tastiera, a proposito delle fake news”; sabato 25 agostoil giornalista del Corriere della Sera, Luca Mastrantonio, con “Emulazioni pericolose, eroi dallo schermo alla realtà”approfondirà i problemi che scaturiscono quando è la realtà che imita la finzione. Ospite dell’ultimo appuntamento di domenica 26 agostosarà il sociologo Ivo Germanocon “Fascisti immaginari, a 40 anni da Ufo Robot”.

19.15 COMICS&GAMES

Cartoni animati, fumetti, manga, anime: un mondo che popola il nostro immaginario visivo, dall’infanzia all’età adulta, offrendo una visione polimorfa della società contemporanea, a cura di Edilio Venanzoni, professore di Lettere ed esperto di cultura pop. Il primo appuntamento della rassegna di venerdì 24 agostovedrà come ospite lo scrittore Dario Janesecon “Uomini e topi, a 90 anni da Mickey Mouse”mentre sabato 25 agosto,Edilio Venanzoniapprofondirà la figura del primo supereroe della storia con “Il sogno americano, a 80 anni da Superman”. Nell’ultima giornata di domenica 26 agostol’artista Michele Gambiniparlerà de“Il giustiziere, a 70 anni da Tex”.

21.30 PHILOSHOW

Serate inedite di filosofia-spettacolo. Un mash-up che unisce filosofia, televisione, cinema, fiction e tormentoni musicali ideati dalla direttrice artistica Lucrezia Ercoli, con la video-regia di Marco Bragaglia e Riccardo Minnucci. Venerdì 24 agostoil Philoshow “Sconfiggere il mostro, eroismi dell’adolescenza”avrà come protagonisti due nomi illustri della filosofia italiana, Umberto Curie Simone Regazzoni; sabato 25 agostoprotagonista del Philoshow “Eroi, eroine e altri animali, la filosofia della Disney”sarà il filosofo e divulgatore Riccardo Dal Ferro mentre l’ultimo appuntamento di domenica 26 agostovedrà il filosofo e scrittore Salvatore Patriarcacelebrare il regista e produttore cinematografico recentemente scomparso, Carlo Vanzina, con il Philoshow “L’antieroe de noantri, omaggio a Carlo Vanzina”.

23.00 YOUTUBER

L’umorismo contemporaneo vive sul web con giovani youtuber sempre più amati dal grande pubblico. La controstoria umoristica delle web-series esalta vizi e virtù del presente. Nella giornata di venerdì 24 agosto,Riccardo Lombardelli, doppiatore e autore della pagina Facebook “Il doppiatore marchigiano” parlerà proprio de “Il doppiatore marchigiano, marchigianità ai tempi dei social network”mentre sabato 25 agostoprotagonista della rassegna sarà il filosofo Alessandro Alfiericon “Il web come volontà e rappresentazione da Young Signorino a Young Cagnolino”; nell’ultima giornata del Festival di domenica 26 agosto, Matteo Sarlosi occuperà di “Il corpo delle immagini: ipersignificatività delle Emoticons”.

MOSTRA“I manifesti dell’ENSBA”a cura di Giorgio Leggi

Nel maggio 1968 un centinaio di giovani universitari occupa l’Ècole des Beaux Arts e prende possesso delle strutture della scuola. Decidono di stampare un manifesto che coinvolgesse nelle proteste anche gli operai delle fabbriche. Nasce così “Usines Universites Union”: il primo di una lunghissima serie di manifesti politici. Aldilà di qualsiasi giudizio storico sulla ribellione del 68 e sulle ripercussioni che ha avuto sulla società, ‘il maggio francese’ si è distinto in maniera innovativa nella comunicazione visiva. La divulgazione politica dopo quell’esplosione di slogan e di manifesti è cambiata per sempre. Un allestimento di grande efficacia e bellezza scenica, che contestualizza la grafica con il suo tempo e con i suoi luoghi. Biumor con questa mostra cerca di interpretare un appuntamento della storia. Spunti di riflessione della satira creativa che commentano dopo cinquanta anni i miti del mondo attuale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...